Amazon per Aziende: tutto quello che devi sapere sui prodotti sponsorizzati Amazon

Hai un account Amazon attivo ma fatichi a vendere i tuoi prodotti? oppure non hai mai provato a utilizzare i prodotti sponsorizzati Amazon?

Come Blog di riferimento per Imprenditori sappiamo che i prodotti sponsorizzati Amazon è (e continuerà ad essere) uno degli strumenti più potenti per aumentare le vendite e rafforza l’autorità di una PMI.

Molte volte però una PMI è su Amazon perché “l’amico del mio amico mi ha detto di essere su Amazon perché le vendite triplicheranno..”

Sbagliato. Le vendite triplicheranno se seguirai quello che starò per dirti.

In questo articolo ti spiegherò come puoi generare ordini continui e raccogliere recensioni con lo strumento pubblicitario Amazon Advertising.

Buona lettura!

amazon-prodotti-sponsorizzati

Premessa: Amazon Advertising non è quello che credi

Molte persone fanno molta confusione quando parlano di Amazon Advertising. Quindi è bene fare chiarezza e distinguere Amazon Advertising da altri due elementi:

  • Amazon Advertising non è Amazon Prime. Amazon prime offre un servizio della propria logistica con i magazzini italiani di Amazon. Amazon Prime ha un costo fisso mensile e non ha niente a che fare con Amazon Advertising

 

  • Annunci testuali che promuovono siti web. Normalmente quando visitiamo le schede prodotto di Amazon è probabile imbattersi in alcuni di questi annunci che provengano da Google AdWords, la piattaforma pubblicitaria di Google, che pubblica i propri annunci anche sul sito web Amazon.it.

amazon-google-adwords

Amazon dal lato delle PMI

Se sei un venditore alle prima armi l’esperienza su Amazon può essere veramente deludente.

Ti troverai in un mondo dominato da prodotti e annunci, e soprattutto da venditori con centinaia di recensioni certificate, che possono permettersi un prezzo superiore grazie alla loro autorevolezza acquisita.

Pensaci bene.. preferiresti acquistare da un venditore che ha 0 recensioni o da un venditore che ha 250 recensioni e magari tutte positive?

È chiaro che vendere su Amazon non è per niente semplice.

Se per esempio cerchi “tende da campeggio”, il risultato è un migliaio di articoli in vendita da centinaia di negozi che sicuramente saranno più autorevoli e conosciuti rispetto al tuo.

amazon-canna-da-pesca

Quindi l’obbiettivo di ogni PMI è riuscire a far visualizzare i propri prodotti tra i primi risultati di ricerca di Amazon.

Ma il posizionamento tra i primi risultati come lo ottengo?

Tramite un mix di fattori, quali:

  • Prezzi competitivi
  • Il numero di vendite generate
  • Schede prodotto con descrizioni ricche e ottimizzate
  • Il numero di recensioni positive accumulate

Quindi penserai che per te non c’è speranza..

Niente paura!

Amazon mette a disposizione delle PMI lo strumento Amazon Advertising. Grazie a questa piattaforma sarà possibile scavalcare i prodotti dei tuoi competitors che da anni sono su Amazon.

E lo farai mettendo in evidenza i prodotti in vendita e pagherai solamente quando gli utenti effettueranno un clic sul tuo prodotto sponsorizzato.

C’è anche un altro vantaggio.. quando un utente naviga su Amazon è già fortemente intenzionato all’acquisto e dunque non è raro trovare anche un aumento delle vendite superiore al 15% utilizzando Amazon Advertising!

Come funziona Amazon Advertising

Amazon Advertising è la piattaforma pubblicitaria di Amazon, che consente di “scavalcare” i prodotti delle PMI che risultano nei primi risultati di Amazon, per determinate parole chiave.

In sostanza, quando un utente entra su Amazon e digita una determinata parola chiave otterrà due risultati:

  • Prodotti sponsorizzati
  • Prodotti che sono nelle prime pagine (come accennato in precedenza, per numero di vendite, recensioni, descrizioni ottimizzate e ottimi prezzi).

Se per esempio digiti nella ricerca “caffè espresso” vedrai nella prima pagina di Amazon diversi prodotti sponsorizzati per la parola chiave “caffè espresso”.

caffè-espresso-amazon

Domanda.. ma quanto devo spendere per far si che i miei annunci siano visibili su Amazon?

È possibile assegnare un budget giornaliero alla campagna pubblicitaria (es: 30€, e non supererai mai questa cifra al giorno) e un’offerta (es: 0,40€) che si è disposti a spendere per ogni clic che un utente fa sul nostro prodotto all’interno di Amazon.

Il modello di spesa è infatti quello del CPC (costo per clic): ogni volta che gli utenti decidono di fare clic su un prodotto sponsorizzato, il venditore (in questo caso tu) paga un certo ammontare di spesa.

Come pubblicizzare i tuoi prodotti su Amazon

Per creare una campagna pubblicitaria su Amazon, è sufficiente accedere alla propria area riservata da venditore (Amazon Seller Central), selezionare dal menu “Pubblicità” e creare una nuova campagna.

Qui c’è un problema però.. non tutti i prodotti possono essere sponsorizzati su Amazon.

Devi sapere che Amazon prevede delle buy box e solo coloro che risiedono nelle buy box possono essere pubblicizzati con tale modalità.

Entrare nella buy box, comunque, non è cosa difficile: sono sufficienti un paio di ordini e/o recensioni per “certificare” che il prodotto è vendibile, e dunque pubblicizzabile.

Le impostazioni generali della campagna, che vanno selezionate, sono le seguenti:

  • Assegnare un nome alla campagna
  • Stabilire un budget giornaliero (che non verrà superato)
  • Impostare una data di inizio e di fine
  • Una modalità di targeting

campagna-pubblicitaria-amazon

Ma cosa è il targeting?

Il targeting si riferisce alle parole chiave che tu ritieni più opportune per quel prodotto/i.

Se per esempio sei un negozio di ferramenta e hai intenzione di vendere un trapano potrai scegliere delle parole chiave (per esempio “trapano avvitatore elettrico”, “trapano manuale”, ecc.) che ritieni più opportune per quel prodotto.

Per i meno esperti però consiglio di scegliere un targeting automatico: dovrai solo scegliere il prodotto (o i prodotti) da sponsorizzare e automaticamente Amazon assegnerà le parole chiave più coerenti per quell’articolo.

Se invece sei già un esperto e vuoi avere libertà assoluta, allora seleziona un targeting manuale, che consente di scegliere sia i prodotti da promuovere, che le parole chiave che attivano l’annuncio. Esattamente come Google AdWords.

A questo punto, per ogni parola chiave può essere definita un’offerta CPC massima, da non eccedere, che determinerà la posizione dell’annuncio rispetto alla concorrenza (tornando all’esempio di prima puoi scegliere un offerta di massimo “0,40€” a clic)

Il successo di Amazon Advertising

Amazon Advertising è una modalità pubblicitaria incredibile per una PMI e può portare a molti ordini in poco tempo.

Tuttavia sarai vincolato a costi fissi non rinunciabili (CPC).

Questa è un’opportunità che ti consiglio solo in una fase iniziale, a meno che si tratti di prodotti dal costo molto alto (dai 500€ in su).

Ad ogni modo i vantaggi di utilizzare Amazon Adertising nel breve-medio periodo sono:

  • Acquisire familiarità con Amazon, capire le richieste degli utenti che acquistano su Amazon e le sue modalità logistiche.

 

  • E, soprattutto, accumulare recensioni e vendite sulla piattaforma, che consentono di accrescere un’autorevolezza come venditore e, di conseguenza, di posizionare i propri prodotti in modo organico sulla rete di ricerca di Amazon. Questo vantaggio consentirà, in futuro, di poter rinunciare ad Amazon Advertising e di continuare a vendere con la stessa intensità.

Purtroppo Amazon trattiene una percentuale su ogni ordine ed inoltre la pubblicità “brucierà” altrettanto budget.

Come dicevo, a meno che non possiede prodotti particolarmente costosi, il margine potrebbe non essere sufficiente a giustificare l’investimento.

Allo stesso tempo, l’alto tasso di conversione di Amazon e la possibilità di accumulare vendite e recensioni, può garantire l’efficacia del mezzo.

Hai bisogno di ulteriori informazioni su Amazon Advertising?

Contattaci senza impegno!

A presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *